Monthly Archives: Giugno 2007

Rifkin o Ippolito? Vettori o fonti energetiche? Quale sarà il futuro dell’energia?

Category : Tecnologia

Qualche mese fa avevo letto della possibilità di produrre energia sfruttando degli aquiloni, l’idea mi era sembrata interessante anche perchè promette di produrre una grande quantità di energia. Poi preso dalla quotidianità non ci avevo più pensato, fino a quando ho letto ieri distrattamente un volantino al Politecnico nel quale c’era scritto qualcosa sull’energia degli aquiloni. Tornato a casa, ho scaricato la posta elettronica ed ho trovato una mail che parlava del kitegen. A questo punto era doveroso un minimo di approfondimento.

Oltre al sito ufficiale, che è molto migliorato rispetto a qualche mese fa, nelle faq ci sono notizie interessanti sullo spazio occupato, l’impatto sul territorio.

“Read More”


Energia

Category : Energia

Lettura contatoriTutti alla finestra, o quasi, in attesa della liberalizzazione elettrica. Dal 1° luglio, ma è domenica, tutti (e non solo i grandi consumatori e le partite Iva) ci potremo scegliere i fornitori dell’elettricità. In teoria. In pratica almeno per il momento resteremo con il fornitore attuale. Con una sorpresa, che si chiama Eni e che zitto zitto ha rastrellato decine di migliaia di nuovi clienti che dal 1° luglio diventeranno effettivi. A muoversi è stata anche l’Enel che mercoledì ha presentato due offerte per chi vuole cambiare. Gli altri, comprese le ex municipalizzate, per ora se ne sono ben guardati.

“Read More”


Ambiente ed energia: il Dpef fa il pieno

Category : Varie

Tutte le misure su energia e ambiente previste nella bozza di Dpef in discussione al Consiglio dei Ministri. Per l’Italia mancare gli obiettivi di Kyoto significherebbe pagare fino a 2,6 miliardi di euro all’anno

La mancata applicazione di Kyoto in Italia rischia di far aumentare i costi fino a 2,56 miliardi di euro all’anno. E’ quanto si afferma nella sezione dedicata a Clima e Ambiente della bozza del Dpef (Documento di Programmazione Economica e Finanziaria) in esame al Consiglio dei Ministri. Aumentare la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili, favorire l’uso sostenibile delle biomasse e dei biocombustibili, ulteriori sforzi nelle tecnologie di contenimento energetico, e compatibilmente con le risorse di bilancio disponibili, garantire il pieno funzionamento dei meccanismi flessibili e del registro dei serbatoi di carbonio. Queste in sintesi le misure illustrate nel documento che affronta per la prima volta in maniera così ampia queste tematiche.

“Read More”


Il governo tedesco finanzierà Wikipedia per pubblicare articoli sulle energie rinnovabili

Category : Varie

Il governo tedesco dedica fondi a un progetto per pubblicare articoli accurati sulle energie rinnovabili nella versione locale di Wikipedia. L’iniziativa, condotta in collaborazione con la comunità dei wikipediani, può dare più credibilità all’enciclopedia. Ma è destinata a suscitare di discussioni.

“Read More”



Risparmiare energia? Lo insegna Docet

Bastano poche e semplici informazioni – dall’anno di costruzione, al numero dei piani fino al tipo di esposizione – per sapere a quale “classe energetica” appartiene la nostra abitazione e cosa fare per migliorarne le prestazioni dal punto di vista energetico e ambientale, ottenendo così un notevole risparmio. Grazie al modello di calcolo “Docet”, sviluppato dall’Istituto per le tecnologie della costruzione (Itc) del Cnr di San Giuliano Milanese e dall’Enea, sarà possibile produrre anche per gli edifici residenziali esistenti l’attestato di certificazione energetica.

“Read More”


L’energia pulita diventa business. “Sarà un mercato da 2000 miliardi”

Category : Energia

Dal solare all’eolico, tutte le opportunità: una crescita da record nei prossimi anni Lo sviluppo delle tecnologia ambientale come una nuova rivoluzione industriale.

PROVATE a mettere in fila questi dati. Uno, più di un quarto dell’anidride carbonica, il gas serra che rischia di cuocere il pianeta, viene dalla produzione di elettricità. Due, oltre metà delle centrali elettriche attualmente in funzione nel mondo ha più di vent’anni. Bisogna rimpiazzarle e costruirne di nuove, visto che si prevede che la domanda globale di elettricità aumenterà del 50 per cento da qui al 2030.

“Read More”


Energia pulita in Italia. La Normativa

Kyoto 10 anni dopo. Era il 1997 e nel mese di dicembre ben 194 paesi sottoscrissero un accordo, il noto Protocollo di Kyoto, con cui si impegnavano a ridurre le esmissioni globali di gas serra del 5,2 % entro il 2014. In questa lunga lista di paesi non figuravano i paesi emergenti (la giustificazione risiedeva nel fatto di non voler creare impedimenti alla loro crescita), la Russia (poi rientrata successivamente) e gli Stati Uniti d’America.

“Read More”


Crescita record per il mercato delle energie rinnovabili

Category : Tecnologia

Secondo il rapporto UNEP questo mercato ha raggiunto una massa critica tale da poter resistere anche se il prezzo del petrolio scendesse sotto i 40 dollari

A livello globale, gli investimenti nelle energie rinnovabili sono in rapida crescita, con 70,9 miliardi di dollari di nuovi investimenti nel 2006, pari a un incremento del 43 % rispetto all’anno precedente e la tendenza pare confermata anche per il 2007.

“Read More”


Eolico: definire i vincoli architettonici e paesaggistici

Gli impianti per la produzione di energia eolica si sono diffusi negli ultimi anni lungo la penisola. Ma quali sono i parametri architettonici e paesaggistici per individuare un sito idoneo? Ne abbiamo parlato con la professoressa Lionella Scazzosi, del Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura, e curatrice del manuale


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi