Banche alla ricerca dell

Banche alla ricerca dell

Come posso non riportare questo articolo che parla di un mondo che fino a qualche settimana fa era in qualche modo anche il mio mondo?

Nel quadro delle attività che il Consorzio ABI Energia svolge in merito all’efficienza energetica negli immobili, ORS ha realizzato, in collaborazione con ABI Energia, un progetto di assessment riguardante la Gestione delle Strutture Immobiliari, per supportare gli istituti Bancari nelle azioni di risparmio e di ottimizzazione energetica degli edifici.

Partendo da un’analisi di dettaglio delle caratteristiche e del fabbisogno degli edifici di competenza di un Istituto bancario (filiali, centri di calcolo, palazzi uffici) si può arrivare a realizzare un vero e proprio audit energetico e valutare così scenari e azioni possibili per ridurre i costi e ottimizzare l’uso dell’energia.

Per approfondire tale tematica 15 banche hanno partecipato ad un progetto di assessment sullo stato dell’arte della gestione degli immobili in Banca promosso da ABI Energia, il Consorzio per l’ottimizzazione della gestione e dell’utilizzo dell’energia in Banca e ORS, partner tecnologico del Consorzio.

Si porta ad esempio il caso dei palazzi uffici: l’86% degli intervistati ha dimostrato di possedere un’ottima conoscenza del portfolio immobiliare mentre circa il 70% gestisce al meglio le informazioni sugli impianti e le apparecchiature. Dal lavoro eseguito è stato evidenziato come le banche siano sempre di più coinvolte in un percorso di approfondimento delle tematiche riguardanti la gestione del comportamento energetico degli edifici ed il presidio delle informazioni relative alle caratteristiche strutturali degli immobili.

Ulteriore ambito di intervento si sta concretizzando nell’analisi della destinazione d’uso dei consumi di energia e dei relativi costi.

“Le banche conoscono bene i propri immobili, e sono sempre più attente alla gestione dei loro consumi energetici – commenta Massimiliano Magi Spinetti – Vice Presidente di ABI Energia e Responsabile del Settore Tecnologia e Processi di Supporto dell’ABI – ; infatti attraverso questo studio abbiamo evidenziato un processo ormai in atto che vede gli energy manager bancari promotori di un complesso di interventi volti ad ottimizzare i propri comportamenti di consumo ed a prepararsi agli adempimenti previsti dal d.lgs. 192/05 (e successive integrazioni) relativo alla certificazione energetica e sulla manutenzione degli impianti.

“L’energy management – o meglio il facility energy management – è la nuova frontiera efficiente del sistema bancario, ambito nel quale ORS può mettere a disposizione il know how maturato in oltre dieci anni di ricerca sull’ottimizzazione di processi, bisogni e costi – precisa Nazzareno Oberto, Amministratore Delegato di ORS – . Solo, infatti, capendo l’origine dei costi in una logica complessiva e adottando un atteggiamento sistemico alle problematiche si possono ricavare effettivi benefici fino a ridurre anche di un quinto i consumi”.

L’indagine conoscitiva sul campione ha preso in considerazione tutti i fattori possibili incidenti sul comportamento energetico degli edifici e la relativa spesa riassunti nei seguenti sette macro indicatori:

– conoscenza di base degli immobili (riferito alla conoscenza del portfolio di asset immobiliari)
– conoscenza del comportamento energetico degli edifici
– conoscenza delle caratteristiche strutturali degli immobili
– conoscenza degli impianti (riscaldamento, condizionamento etc)
– conoscenza delle apparecchiature
– conoscenza della destinazione d’uso dell’energia
– conoscenza della destinazione d’uso della spesa energetica


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi