Cip6 sotto la lente

Cip6 sotto la lente

Category : Energia

E’ possibile consultare sul sito del GSE (Gestore Servizi Elettrici) la curva giornaliera dell’energia elettrica prodotta dagli impianti CIP6.
Gli impianti CIP6 sono quelli rinnovabili e assimilati incentivati in base al Provvedimento CIP n. 6 del 1992 e si suddividono nelle seguenti categorie:

  • impianti programmabili (idroelettrici a serbatoio e bacino, rifiuti solidi urbani, biomasse, impianti assimilati che utilizzano combustibili fossili, combustibili di processo o residui), che producono circa il 90% dell’energia CIP6;
  • impianti non programmabili (idroelettrici fluenti, eolici, geotermici, fotovoltaici non realizzati con il meccanismo conto energia, biogas), che producono il residuo 10%.

Ad oggi gli impianti sono circa 400, per una potenza complessiva di circa 8.250 MW, di cui il 66% da fonti assimilate e il 34% da fonti rinnovabili.
La produzione nell’anno 2006 è stata pari a circa 49 miliardi di kWh (circa il 17% dell’energia complessivamente prodotta in Italia), di cui 39,7 TWh da fonti assimilate e 9,3 TWh da fonti rinnovabili.

Il “Diagramma della Produzione CIP6”, cliccabile dalla home page del sito del GSE, fornisce la rappresentazione dell’energia CIP6 programmata offerta sul Mercato del Giorno Prima (curva verde) e di quella realmente prodotta (curva rossa), separatamente per il totale degli impianti o solo per quelli programmabili.
Inoltre è possibile visualizzare anche le curve relative ai programmi e ai consuntivi degli ultimi 8 giorni.
La curva rossa è aggiornata di norma tre volte al giorno (ore 8, 12 e 17) in base alle teleletture effettuate – rispettivamente alle ore 6, 12 e 16 – direttamente sugli impianti, per una quota al momento corrispondente al 93%, e in base a stime per la rimanente parte.

tratto da qualenergia.it


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi