Energia pulita dagli zuccheri

Energia pulita dagli zuccheri

Category : Energia

Ricercatori della Virginia Tech hanno scoperto un metodo per convertire a basso costo i carboidrati complessi in idrogeno

I carboidrati degli zuccheri della biomassa potrebbero diventare un’importante fonte di idrogeno a basso costo e alimentare le cosiddette celle a combustibile (fuel cell).

LA SCOPERTA – È un report pubblicato dal giornale PLoS ONE , della Public Library of Science, a rivelare infatti che un gruppo di ricercatori della Virginia Tech University ha scoperto che una combinazione di 13 enzimi è in grado di trasformare i polisaccaridi (zuccheri complessi) e l’acqua in idrogeno. Si tratta di una scoperta importante, perché grazie a tale processo chimico – che avviene in condizioni di bassa pressione e bassa temperatura – sarebbe possibile ottenere energia pulita da utilizzare nelle automobili a fuel cell. Un processo assolutamente non dannoso per l’ambiente o per l’uomo, che non richiede l’utilizzo di infrastrutture particolari, e quindi a basso costo.
IL PROCESSO – Gli scienziati americani spiegano che i polisaccaridi come l’amido o la cellulosa hanno una capacità di immagazzinamento dell’idrogeno pari al 14, 8 per cento della loro massa, e che l’efficienza della conversione energetica delle fuel cell a zucchero-idrogeno è estremamente alta, addirittura tre volte superiore a quella di un motore a combustione interna che utilizza l’etanolo.
IL DOLCE FUTURO – Così, mentre il dipartimento statunitense per l’Energia richiede che entro il 2012 siano avviati impianti per la produzione di etanolo di origine vegetale, e che per il 2020 sia disponibile una gamma di veicoli a fuel cell, c’è chi sta già lavorando per portarci verso un futuro in cui le automobili saranno alimentate dai carboidrati e in cui la biomassa sarà in grado di fornirci il 100 per cento del nuovo combustibile, economico e amico del pianeta.
 
 
23 maggio 2007 – Corriere.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi