Frigoriferi più efficienti con eCube

Frigoriferi più efficienti con eCube

Category : Tecnologia

Riporto da ecoblog di Matteo Razzanelli

Arriva dalla Gran Bretagna un cubetto dal potenziale rivoluzionario: potrebbe abbattere, di colpo, il consumo energetico mondiale del 6%. Si chiama eCube e serve a ridurre di un terzo l’energia elettrica divorata da qualunque tipo di frigorifero o freezer.

Il suo funzionamento è tanto semplice quanto geniale. Chi l’ha progettato ha osservato i frigoriferi attualmente in uso e li ha trovati inutilmente inefficienti. Ogni frigo è infatti dotato di un termostato che attiva il compressore basandosi sulla temperatura dell’aria. Quando la temperatura sale, il compressore si attiva e compie un ciclo frigorifero. Per mantenere la temperatura impostata, un normale frigo ha tipicamente bisogno di 12 cicli all’ora o – se si tratta di un frigo da esposizione come quelli di alcuni supermercati – anche 20.

Il problema è che la temperatura dell’aria – su cui il termostato si basa per decidere se avviare o meno un ciclo – non coincide necessariamente con la temperatura dei cibi da tenere freschi. L’aria infatti si riscalda molto più velocemente del cibo e per questo tutti i frigoriferi del pianeta Terra si attivano molte più volte di quanto effettivamente necessario.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi