Le sette meraviglie…della sostenibilit

Le sette meraviglie…della sostenibilit

Simpatico post, letto su verdesperanza.it che invita a riflettere su quante cose quotidianamente facciamo senza essere consapevoli di quanto le nostre azioni incidono sulla nostra futura esistenza su questa terra.

La bicicletta
Il sistema di trasporto più energeticamente efficiente che sia mai stato realizzato. Non inquina, funziona con energie rinnovabili, giova alla salute di chi la usa, è facile da riparare, occupa poco spazio e parcheggio e l’ 80% delle persone del mondo se la possono permettere (solo il 10% del mondo si può permettere un’automobile)

Lo stendipanni
Ancora più semplice della bicicletta, funziona ad energia solare, senza cavi, elettricità, inquinamento ed i vestiti hanno un buon profumo!

Il ventilatore a soffitto
Il condizionatore d’aria del mondo tropicale, che gira lentamente e romanticamente in tutte le stanze indiane. Riduce la temperatura percepita di 5 gradi centigradi con una potenza di 75 watt, poco meno di una lampadina, meno di un decimo di un condizionatore d’aria.

Il condom
Protegge da una delle più terribili malattie del mondo, dà ai genitori il controllo sui tempi e le dimensioni delle loro famiglie, aiuta a controllare la popolazione. Un gran lavoro per un piccolo tubo di gomma. E’ fabbricato a partire dalla gomma naturale, una risorsa rinnovabile

La biblioteca
La saggezza scritta del mondo alla portata di mano di chiunque con una tessera! Gli americani pagano in media 20 dollari all’anno di tasse per le biblioteche, dollari che possono risparmiare prendendo in prestito alcuni libri invece di comprarli. Un libro dato in prestito dieci volte riduce il consumo di carta di un fattore dieci.

Pad Thai
Il piatto asiatico speziato fatto di sottili spaghetti, aglio, verdure, a volte con pezzetti di pollo e gamberetti. Non si celebra questo piatto in particolare, ma i principi della cucina contadina in tutto il mondo: farina, vegetali, spezie ed eventualmente poca carne. Potrebbero anche essere tortillas e fagioli, riso e curry o spaghetti al pomodoro. Salutari, economici, facili da preparare, amichevoli per il pianeta, deliziosi.

La coccinella
Costantemente, senza costi e senza danni ambientali cerca e distrugge i parassiti delle piante. Una coccinella mangia ogni giorno da 40 a 75 afidi delle piante, è un pesticida piuttosto efficiente. Il 98% dei pesticidi chimici spruzzati non sfiora nemmeno i parassiti, mentre la coccinella arriva dritta all’obiettivo»

(da http://ecoalfabeta.blogosfere.it/2006/10/le-sette-meraviglie-della-sostenibilita.html


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi