Progetti di filiera sulle rinnovabili, ricerche di aziende in Puglia

Progetti di filiera sulle rinnovabili, ricerche di aziende in Puglia

Chi vuole manifestare il proprio interesse per il progetto deve compilare un questionario pubblicato sul sito www.arti.puglia.it/ e rinviarlo, entro e non oltre il 25 giugno

L’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia (Arti), promuove e realizza specifiche attività di animazione e rafforzamento del Sistema Innovativo Regionale della Regione Puglia nell’ambito dell’Osservatorio Permanente dell’Innovazione commissionato dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e cofinanziato dalla UE nell’ambito del POR 2000-2006 Misura 3.13-Azione E.
Una particolare tipologia di intervento prevista nell’Osservatorio sono i cosiddetti progetti di filiera, ovvero studi volti a promuovere e realizzare iniziative collettive, collaborazioni pubblico-private, programmi di attività comuni di reti di cooperazione tecnologica in Puglia.

In primo piano quindi è il Progetto di Filiera sulle Energie Rinnovabili e l’Efficienza Energetica che ha per scopo la raccolta e l’elaborazione di informazioni utili alla definizione di politiche regionali che tengano conto degli atti di programmazione regionale (ed, in particolare, il Piano Energetico Ambientale Regionale – Pear), delle nuove politiche nazionali e comunitarie in materia di energia e ricerca e della fattibilità tecnico-scientifica delle tecnologie di frontiera.

La principale ricaduta del progetto è la ricognizione di possibili iniziative finalizzate al rafforzamento della capacità regionale di ricerca e di innovazione nel campo delle energie alternative e dell’efficienza energetica e, quindi, di un tessuto di imprese in grado di offrire sui mercati internazionali nuove soluzioni tecnologiche, prodotti e processi relativi alle produzioni energetiche. L’Arti ha affidato ad Aforis ed Ambiente Italia l’incarico per l’analisi delle ricadute dello studio di fattibilità sul sistema delle imprese operanti, o potenzialmente operanti in Puglia, in termini sia di valorizzazione di risorse disponibili non utilizzate o sotto-utilizzate sia di creazione di occupazione qualificata e di una innovativa offerta di beni e servizi competitivi a scala internazionale. A tal fine Arti, per mezzo di Aforis (referente: dott. Gian Maria Gasperi) e Ambiente Italia (referente: dott. Rodolfo Pasinetti), chiede alle organizzazioni pubbliche e/o private, con esperienze di innovazione in campo energetico ovvero che intendono avviarsi in questa direzione, di manifestare il proprio interesse per il progetto, compilando il questionario pubblicato sul sito www.arti.puglia.it/ e rinviandolo, entro e non oltre il 25 giugno 2007, ai seguenti recapiti: Aforis – Viale C. Colombo, 13 – 71100 Foggia tel. 0881665635


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi